Questo sito web utilizza i cookie per migliorare e personalizzare la vostra visita sul nostro sito. Proseguendo con la navigazione si accetta l'uso di questi cookie.

Uffici e banche
Uffici e banche

Sul tema clima negli uffici e nelle banche, molti pensano per prima cosa alla temperatura, che normalmente è motivo di lamentele da parte degli impiegati. Però il clima dell’ambiente è qualcosa di più complesso e racchiude inoltre anche le componenti umidità, conduzione dell’aria, radiazione del calore e naturalmente, anche la qualità dell’aria.

Negli uffici prevale la particolarità, che a causa dell’affollamento di persone e anche a causa degli arredi tecnici quali computer, fotocopiatrici e l’illuminazione, si crea spesso un surplus di calore. Nella climatizzazione in pratica, conta meno il riscaldare è importante invece il raffreddare e la deumidificazione nei mesi estivi e un costante ricambio d’aria. I valori, temperatura e umidità, devono esser mantenuti costanti. La temperatura dovrebbe poter essere regolata individualmente e, logicamente, non si deve arrivare a creare correnti d’aria.

Il clima negli uffici e amministrazioni è infatti regolato dal contratto collettivo del lavoro. Viene prescritta un’aria salubre e in sufficiente quantità. Una buona climatizzazione può molto di più, aumenta il rendimento e la motivazione dei collaboratori. Il fine è il raggiungimento del comfort termico. Questo non dipende esclusivamente dalle persone e dalla climatizzazione, ma anche dal singolo ambiente. Proprio nei moderni edifici amministrativi la parte finestrata è, rispetto alla superficie della facciata, molto alta. Questo fatto determina una veloce modifica della temperatura dell’ufficio. Attraverso il frequente utilizzo del prefabbricato, la capacità termica delle pareti è molto bassa. Anche questo favorisce le fluttuazioni temporanee della temperatura di irradiazione e dell’aria. Un concetto di climatizzazione intelligente è in grado di equilibrare queste fluttuazioni permettendo anche una regolazione individuale per ogni singolo ufficio.

Menerga va bene:

A causa delle importanti esigenze della climatizzazione negli edifici-ufficio-amministrativi, sono particolarmente adatti gli impianti della serie Adconair e Adsolair dotati di raffreddamento con sistema adiabatico e gruppo frigo integrato. Gran parte del raffreddamento viene assolto dal sistema adiabatico. Attraverso il gruppo frigo integrato, l’aria esterna viene, nella seconda fase di raffreddamento, anche deumidificata, per ottener in estate e in tutte le zone, il massimo del benessere.

Il post riscaldamento dopo la deumidificazione, per poter avere una temperatura ideale dell’aria di mandata, viene assolto da un condensatore aria integrato. Ciò comporta due vantaggi: uno il post-riscaldamento dell’aria di mandata dopo la deumidificazione è gratuito, due aumenta l’efficienza del gruppo frigo regolabile linearmente. I valori potenziali per la produzione del freddo, risultano esser in questo caso, attorno a 10. Con temperature invernali, la resa termica del recuperatore di calore ad alta efficienza che rimane a disposizione è di > 78%.

Quando a causa della tipologia strutturale e dell’utilizzo degli ambienti, non viene richiesto un raffreddamento ma un maggior riscaldamento, in questo caso sono più adatti gli impianti Resolair o Adconair , poiché hanno una resa termica di recupero calore molto più alta. Un colloquio con il Team-Menerga chiarisce velocemente ogni esigenza di utilizzo e di struttura. Per Voi troviamo sempre la soluzione ideale!